Amazon

domenica 28 maggio 2017

Spiegazione della Fucsia all'uncinetto

Una pianta ornamentale con dei fiori molto particolari, tanti sono stati i nomi a lei attribuiti. La Fucsia ha un elegante e grazioso fiore dalla caratteristica forma e dai colori allegri e vivaci, quello predominante ha deciso il suo nome. I fiori danzanti o ballerine con la loro grazie e bellezza hanno ispirato la mia voglia di ricreare questo fiore all’uncinetto. 
Per realizzarla
bisogna preparare il fiore, boccioli, calici e foglie con il relativo stelo. 
Il fiore è composto dal pistillo, 2 sezioni di petali interni e dai petali esterni ( non so il loro nome).

Spiegazione del pistillo. 

Avviare 5 catenelle e chiuderle in cerchio. 
  • 1 giro: 15 catenelle e in queste fare: nella terzultima catenella fare 2 mezze maglie alte, un punto bassissimo nella catenella sucessiva ( totale 12 punti bassissimi), continuare per un totale di 4 volte. Sempre all’interno del cerchio, fare 20 catenelle e in queste ripetere lo stesso lavoro delle 15 catenelle, un punto bassissimo chiudere il lavoro. 



Tagliare un pezzo di filo di ferro zincato lungo circa 10 cm e al centro avvolgere il cotone fucsia a formare una piccola pallina. Bloccare la pallina attorcigliando su se stesso il filo di ferro, continuare per circa 5 cm a formare un piccolo gambo. 
Ora con il cotone viola prepariamo le 2 sezioni di petali interni. 

Spiegazione dei petali interni.

Avviare 4 catenelle e nella prima fare 5 punti alti( totale 6), girare il lavoro. 
  • 1 giro: 2 punti alti, 2 punti alti doppi in un punto per 2 volte, 2 punti alti, girare il lavoro. 
  • 2 giro: 2 punti alti, un punto alto doppio, 2 punti alti doppi in un punto per 2 volte, un punto alto doppio, 2 punti alti, scendere con dei punti bassissimi sino alla prima delle 4 catenelle iniziali e rifare un altro petalo identico. Questa sarà la prima sezione di 2 petali. La seconda sezione di 2 petali è identica alla prima cambiano solamente i punti del secondo giro che ora spiego. 
Secondo giro della seconda sezione di petali interni: un punto alto, 2 punti alti doppi, 2 punti alti tripli in un punto per 2 volte, 2 punti alti doppi, un punto alto. Il procedimento è identico alla prima sezione.

Con il cotone fucsia prepariamo la capsula dei petali esterni.

Spiegazione dei petali esterni. 

Avviare 4 catenelle e nella prima fare 11 punti alti ( totale 12).
  • 1 e 2 giro: 12 punti alti.
  • 3 giro: 14 catenelle e in queste fare: 13 punti bassi, 3 punti bassi. Ripetere uguale per un totale di 4 volte. 
  • 4 giro: Un punto basso, una mezza maglia alta, 2 punti alti, 2 punti alti doppi, 2 punti alti, una mezza maglia alta, 2 punti bassi, 2 punti bassissimi. Ripetere uguale dall’altro lato. 3 punti bassissimi. Rifare uguale per un totale di 4 volte. 

Ora che abbiamo preparato tutto possiamo comporre il fiore. Nel piccolo gambo preparato precedentemente  inseriremo in ordine prima il pistillo, poi la prima sezione di petali interni, la seconda sezione posizionata in maniera opposta alla prima e infine la capsula dei petali esterni. 

Spiegazione del calice. 

Avviare 4 catenelle e nella prima fare 11 punti alti( totale 12). 
Il calice è lo stesso sia per il fiore che per il bocciolo e non va cucito ma solo posizionato. 

Spiegazione del bocciolo. 

Prepariamo in precedenza un piccolo gambo come abbiamo fatto per il fiore solo che al centro del filo di ferro invece di avvolgere il cotone avvolgiamo un po’ di ovatta o di cotone idrofilo.
Avviare 4 catenelle e nella prima fare 7 punti alti( totale 8) 
  • 1 giro: 8 punti alti.
  • 2 giro: 16 punti alti. 
  • 3 giro: 2 punti alti chiusi assieme per tutto il giro. Prima di chiudere il giro inserire il piccolo gambo accertandovi che l’imbottitura del bocciolo stia al centro, chiudere il terzo giro. 
  • 4 giro: 2 punti alti chiusi assieme  per tutto il giro. 
  • 5 giro: con 2-3 punti bassissimi chiudere il lavoro.

Inserire il calice e ricoprire il piccolo gambo con il cotone verde lavorandoci attorno le catenelle. Tenere sempre quei 2 cm circa per lato di filo di ferro che consentiranno di poter allacciare allo stelo principale sia i boccioli che i fiori. 
Per realizzare lo stelo principale tagliare un pezzo di filo di ferro plastificato della lunghezza adeguata alla vostra composizione, su una punta avvolgete un po’ di ovatta e aiutandovi con una pinza curvarla una o 2 volte per bloccarla, inserire poi il bocciolo con il relativo calice. 
Ora passiamo alla spiegazione delle foglie che sono di 3 grandezze diverse. 

Spiegazione della foglia piccola.

Avviare 10 catenelle. 
  • 1 giro: 2 punti bassi, una mezza maglia alta, un punto alto, 2 punti alti in un punto, un punto alto, una mezza maglia alta, 2 punti bassi, rifare uguale dall’alto alto delle catenelle. Senza tagliare il cotone fare nuovamente 10 catenelle più una e quindi un altra foglia identica unita alla prima. Quella catenella più al centro servirà per poter inserire poi le foglie nello stelo senza bisogno di cucirle. 

Spiegazione della foglia media.

Avviare 15 catenelle.
  • 1 giro: 2 punti bassi, 2 mezze maglie alte, 2 punti alti, 2 punti alti doppi, 2 punti alti, 2 mezze maglie alte, 2 punti bassi, rifare uguale dall’altro lato delle catenelle. Continuare con lo stesso procedimento della foglia piccola. 


Spiegazione della foglia grande. 

Avviare 20 catenelle.
  • 1 giro: 3 punti bassi, 2 mezze maglie alte, 2 punti alti, 5 punti alti doppi, 2 punti alti, 2 mezze maglie alte, 3 punti bassi, rifare uguale dall’altro lato delle catenelle. 
Tagliare un pezzo di filo di ferro zincato che faccia il giro di 2 foglie più 2 cm circa in più per lato e inserirlo alla foglia lavorandoci attorno i punti bassi. Tendere bene il lavoro dandogli la giusta forma e attorcigliare 2-3 volte il filo di ferro su se stesso per bloccare il lavoro. Senza tagliare il cotone fare un altra foglia uguale. Scendere poi con dei punti bassissimi per arrivare al filo di ferro e inserirlo alla foglia con lo stesso procedimento. 
Una volta che avrete fatto tutte le foglie che occorrono per la vostra composizione allaccerete tutto allo stelo principale partendo dalla cima con i boccioli e le foglie piccole, con i fiori e le foglie medie e in basso le foglie più grandi che andranno allacciate direttamente allo stelo tramite il filo di ferro che avete tenuto in più. 

Se vedete che i fiori non tengono bene la forma( molto dipende dal tipo di cotone che si utilizza) inamidateli un po’. 
Una volta che avrete allacciato tutto allo stelo questo andrà ricoperto con il cotone verde lavorandoci attorno le catenelle. 


Spero come sempre di essere stata chiara nelle spiegazioni e di avervi regalato un idea in più. Buona creazione a tutte.
 Ciao alla prossima. 

6 commenti:

  1. Sei troppo brava.....io non riesco proprio a starti dietro... mentre copio un fiore tu ne pubblichi tre.... complimenti..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pat...mi hai fatto morir dal ridere...troppo simpatica...ti ringrazio tanto per i complimenti e ti auguro buona creazione.

      Elimina
  2. Capito qua curiosando per blog e... che meraviglia!!! Sinceri complimenti per le tue creazioni!
    Un saluto e magari arrivederci tra un post e l'altro! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna sei gentilissima e ti ringrazio tanto per tutte le belle parole che mi hai dedicato.

      Elimina
  3. Wow!!! Moja ukochana fuksja w szydełkowym wydaniu. Piękna! Dziękuję Ci za nią. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucyna grazie infinite per tutti i bellissimi complimenti.

      Elimina