Amazon

domenica 5 marzo 2017

Spiegazione del Ranuncolo selvatico all'uncinetto


Una piccola piantina spontanea che colora di giallo alcune aree dei prati sia di pianura che di montagna. Il Ranuncolo selvatico è presente in tante varietà e questa è quella che cresce in alcune zone umide del mio orto, il suo nome deriva infatti da rana. Ho voluto ricreare la bellezza di questo fiore all’uncinetto e ora ho il piacere di condividere con voi la spiegazione
. Di facile realizzazione, è composto dal fiore, bocciolo, pistillo, calice con stelo e le foglie. Come sapete per i miei lavori all'uncinetto utilizzo quasi esclusivamente il cotone numero 20. Per creare questa piantina di Ranuncolo selvatico con la delicatezza dei suoi petali e la carnosità delle sue foglie ho invece utilizzato 3 tipi diversi di cotone, il numero 16 per i fiori, boccioli e pistilli, il numero 20 per calice e stelo e il numero 10 per dare più spessore alle foglie e al loro stelo. 



Spiegazione del fiore.

  • Avviare 5 catenelle e chiudere in cerchio.
  • 1 giro: 10 punti bassi.
  • 2 giro: 3 punti alti in un punto per 2 volte. Girare il lavoro. 
  • 3 giro: 2 catenelle( che sostituiscono una mezza maglia alta), 2 punti alti in un punto per 4 volte, una mezza maglia alta, girare il lavoro.
  • 4 giro: una catenella (che sostituisce un punto basso) 2 mezze maglie alte, 4 punti alti, 2 mezze maglie alte, un punto basso. 
Scendere con dei punti bassissimi sino al giro dei punti bassi e rifare uguale per un totale di 5 petali.

Spiegazione del pistillo.

  • Avviare 5 catenelle e chiudere in cerchio.
  • 1 giro: 5 catenelle e in queste fare: 4 punti bassi, un punto bassissimo nel cerchio. Rifare uguale per un totale di 9 volte. 

Spiegazione del calice. 

  • Avviare 5 catenelle e chiudere in cerchio.
  • 1 giro: 5 catenelle e in queste fare: 2 punti bassi, 2 mezze maglie alte, un punto bassissimo all'interno del cerchio. Rifare uguale per un totale di 5 volte.

Preparare ora lo stelo tagliando un pezzo di filo di ferro plastificato dello spessore adeguato al lavoro che si sta realizzando e anche della giusta lunghezza. Su una punta avvolgere del cotone verde chiaro( che si intoni con il giallo del fiore) a formare una piccola pallina che sarà il pistillo centrale del fiore. Aiutandovi con una pinza curvate lo stelo per bloccare il cotone. Ora in ordine inserite: il pistillo giallo, il fiore e poi il calice. Ricoprire lo stelo con il cotone verde lavorandoci attorno le catenelle una volta a destra e una volta a sinistra dello stelo. 

Spiegazione del bocciolo. 

  • Avviare 4 catenelle e nella prima fare 9 punti alti(in totale 10).
  • 1 giro: 15 punti alti.
  • 2 giro: 2 punti alti chiusi assieme per tutto il giro.
    • Preparare lo stelo con il filo di ferro plastificato curvando una punta per 2 o 3 volte a formare una piccola pallina che farà da perno. Inserire il bocciolo e fare il terzo giro chiudendo il lavoro con qualche punto bassissimo.
    • Inserire nello stelo anche il calice che è lo stesso del fiore e fare lo stesso procedimento per coprire lo stelo con il cotone verde.
    • Sistemare tutti i fiori e i boccioli al centro del vasetto.




Per le foglie ho ripreso quelle che avevo realizzato per i ciclamini, erano molto simili e ho deciso così di replicarle. 

Spiegazione della foglia.





Tagliare un pezzo di filo di ferro plastificato della lunghezza adeguata e aiutandovi con una pinza curvare una punta a creare un piccolo cerchio. Al suo interno si lavora la foglia. 
  • 1 giro: 3 punti bassi, 3 mezze maglie alte, 3 punti alti, 3 punti alti doppi, 3 punti alti tripli, 3 punti alti doppi, 3 punti alti, 3 mezze maglie alte, 3 punti bassi, giare il lavoro. 
  • 2 giro: lavorare 2 punti in ogni punto, tranne nelle mezze maglie alte e nei punti bassi( avrete quindi 6 punti alti, 6 punti alti doppi, 6 punti alti tripli ecc…) girare il lavoro.
  • 3 giro: come per il secondo giro lavorare 2 punti in ogni punto tranne i punti bassi e le mezze maglie alte(ci saranno ora 12 punti alti, 12 punti alti doppi, 12 punti alti tripli ecc…).
Fare ora un punto basso all'interno del cerchio e senza tagliare il cotone ricoprire lo stelo lavorandoci attorno le catenelle tranne quel pezzetto che andrà inserito nel vasetto. Aiutandovi con le pinze pressate i 2 lati del cerchio per chiuderlo.
Sistemate le foglie tutto attorno ai fiorellini e ammirate la vostra piantina di ranuncolo selvatico all’uncinetto.

 Buon divertimento a tutte, ciao alla prossima. 

9 commenti:

  1. Bellissimo! Mi piacerebbe averlo in casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho infatti dato le spiegazioni per dare anche ad altri che hanno la mia stessa passione l'opportunità di poter ricreare i fiori a casa loro e avere quindi una personalissima piantina di ranuncoli selvatici.
      Ciao buona creazione e grazie.

      Elimina
    2. scusa non c'è il video?

      Elimina
    3. Ciao, scusa hai ragione ho avuto qualche problema tecnico. Ora ho sistemato. Grazie per la segnalazione.

      Elimina
  2. Scusa vorrei sapere cosa metti dentro il vaso. Grazie

    RispondiElimina
  3. Eventualmente sui petali e sulle foglie, nel lato più esterno, si può mettere il filo di ferro zincato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania per riempire i vasetti utilizzo la spugna per fiori secchi che trovo dai fiorai...la taglio con un coltellino modellandola per dargli la forma che mi occorre. Rispondo anche all'altro commento dicendoti che non lo so perché quando ho creato questo fiorellino il filo di ferro non necessitava... se vedi che per il tuo lavoro occorre fai delle prove...molto dipende anche dal tipo di cotone che si utilizza.
      Spero di averti aiutato...buona creazione.

      Elimina